HOME Questo è Ella costruito da Luca "con le maniglie"




 

Ciao Allessandro, sono Luca ho appena finito di costruire il mio Ella. Mancano ancora alcune rifiniture come l’interruttore, una spia luminosa di accensione e la serigrafia sul pannello frontale ma per quanto riguarda il funzionamento direi proprio che non ci sono problemi.

Come mobile ho utilizzato un contenitore per apparecchiature elettroniche commerciale in metallo sul quale ho aggiunto due maniglie per facilitare il trasporto e per renderlo molto più professionale.

Esternamente ho lasciato tutti i componenti molto ingombranti comprese le due induttanze ( queste vengono sempre scambiate per trasformatori ), le valvole e i condensatori sono montati su un controtelaio per farle uscire dal mobile.

La restante circuiteria e su circuito stampato come visibile nella immagine di Ella aperto.

I dissipatori sono un po’ sovradimensionati per il fatto che sono alloggiati internamente e quindi non godono di un efficiente scambio termico.

Il primo prototipo aveva lo stadio di alimentazione classico con un ponte di diodi, ma era carente nelle basse frequenze.

Con l’aggiunta della valvola raddrizzatrice 5y3 il suono è cambiato completamente : il rumore di alimentazione che si sentiva in sottofondo è completamente sparito, merito anche delle grosse capacità di filtro, e le basse frequenze sono adesso forti e presenti.

Sui condensatori dello stadio di alimentazione ho avvitato due calotte cromate ( fatte da un mio amico al tornio), per nascondere le viti di fissaggio.

Ho autocostruito anche i cavi di potenza e di segnale, questi ultimi devo ammettere che suonano molto bene, ho seguito il progetto che si trova sul sito audiocostruzioni. I cavi di potenza non hanno cambiato la resa del mio impianto forse per il fatto che sono più importanti quando le potenze in gioco sono maggiori.

Le casse che ho sono delle Altec modello “Santana II” Bass Reflex. Purtroppo il tweeter di una cassa è attualmente in riparazione ma con poche probabilità di recupero ( se per caso conosci qualcuno che è in grado di riparare i Tweeter o che li vende potresti farmelo sapere grazie).

Come sorgente utilizzo un lettore cd Denon molto economico e momentaneamente lo utilizzo anche come regolazione del volume avendo un livello di uscita regolabile da 0 a -12dB.

Cio nonostante ho provato a realizzare il controllo volume che ho trovato sul vostro sito, però non ho avuto i risultati sperati, abbiamo notato che l’intero segnale di linea del cd era troppo elevato per Ella, con circa -4dB di attenuazione iniziava a distorcere. Inoltre con tale controllo volume la regolazione era pressoché inesistente, passando da volume 0 al Max con un piccolo movimento del potenziometro dopo di che entrava in distorsione.

Ho anche notato che il valore del potenziometro troppo alto portava ad un peggioramento del segnale, il valore ideale per questo finale era intorno ai 10K.

Ho realizzato un prototipo di Pre di linea utilizzando appunto un potenziometro da 10K in ingresso e una valvola ECC83 collegata a inseguitore catodico per attenuare leggermente il segnale di linea ( il guadagno in questa conf. è < 1).

Sto preparando anche lo stadio fono da aggiungere al Pre e a lavori ultimati invierò lo schema e le immagini.

Ringrazio per l’aiuto che mi avete dato fornendomi l’attrezzatura necessaria e i vari suggerimenti per costruire questo stupendo finale, e devo ammettere che il fatto di averlo autocostruito dà una notevole soddisfazione. Aspetto le vostre impressioni e i vostri commenti sulle mie scelte.

 
Luca

Per informazioni e domande all'autore Luca

luke_l200@tin.it